TARI  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

La legge n.160/2019 all’art. 1 comma 738 dispone l’abolizione della IUC ad eccezione delle disposizioni relative alla TARI. Pertanto dal primo gennaio 2020 la TARI non è più ricompresa all'interno della IUC. La norma non ha modificato l'impianto della TARI, che continua ad essere disciplinata dalla Legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di stabilità 2014) pertanto i presupposti impositivi rimangono invariati e continuano ad applicarsi, per quanto compatibili, regolamenti e delibere ad essa riconducibili.

La TARI viene riscossa in due rate semestrali:

- la prima rata con scadenza 16/5 ed è relativa al primo semestre (01/01-30/06)
- la seconda rata con scadenza 16/11 ed è relativa al secondo semestre (01/07-31/12)

Il pagamento della tassa avviene mediante modello F24, precompilato ed inviato dal Comune.

Il Consiglio Comunale delibera annualmente i coefficienti e le tariffe.

Riferimenti normativi: Legge 147 del 27/12/2013, come modificata dal D.L. n. 16/2014, successivamente convertito dalla Legge 02/05/2014, n. 68.

 

DOVE RIVOLGERSI :  

UFFICIO TRIBUTI

Comune, Via Roma, 31

RESPONSABILE :  

Ragioniere Piero Comensoli

ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile